“Cani, porci” e diritti umani, la protesta della Corea del Sud

Nel Paese crescono le disuguaglianze economiche ed è in forte calo la fiducia dei cittadini nei confronti del Governo, che si considera caratterizzato da un cospicuo grado di corruzione. Un alto funzionario del ministero dell’Istruzione, poi costretto alle dimissioni, ha peggiorato la situazione dichiarando recentemente di volere un sistema ufficiale di classi sociali, paragonando il 99% dei sudcoreani ad animali che hanno solo bisogno di essere nutriti e tenuti in vita. Cresce nel Paese l’attenzione verso i diritti economici e sociali a danno dei diritti della persona.

Leggi il seguito

Aflao, Ghana: il confine dove si paga il pizzo

Lo chiedono ogni giorno impiegati e militari, a migliaia di di persone che avrebbero diritto al libero ingresso. Dal 1975 l’ECOWAS garantisce la libera circolazione tra un confine e l’altro dei cittadini dei Paesi aderenti. Ma su questa striscia di terra non valgono le norme, ma la legge del più forte.Vale a dire impiegati e militari in servizio al confine. Gente “potente” che decide chi passa e chi no, che decide di fermarti e tenerti in pratica sotto sequestro per ore in attesa del “riscatto”. Il riscatto è la bribe. Pizzo, mazzetta, tangente, come vogliamo chiamarlo.

Leggi il seguito

Ghana, quando la spia è parente del ministro

C’erano una volta le spie. Quelle che si nascondevano piccoli registratori tra i vestiti, quelle con i chip collegati agli auricolari di ufficiali della CIA o del KGB. Poi sono arrivati i telefoni cellulari, e le intercettazioni hanno perso quella sottile nota di romanticismo. Ma quel vecchio modo di spiare da qualche parte è ancora utilizzato, e funziona assai meglio delle intercettazioni. In trappola ci è cascata questa volta la ghanese Victoria Hammah, oggi ex ministro della Comunicazione.

Leggi il seguito

Cina: repubblica o cleptocrazia?

Ancora una settimana e la Repubblica popolare cambierà governo. Il Partito unico però è in crisi di credibilità, soprattutto per il dilagare della corruzione tra i funzionari. Una situazione che ha colpito la fantasia di Zhang Bingjian, che sta provando a ritrarli tutti nella sua “sala delle celebrità”. Intervista a cura di China Files.

Leggi il seguito

Cina, aumentano ricchezza e cittadini perseguitati

Il potere della corruzione dei nuovi ricchi cinesi e la connivenza delle nazioni straniere è il tema su cui riflette l’autore dell’articolo. Che fa anche notare quanto numerosa sia la parte della popolazione che vede calpestati i diritti fondamentali e verso cui la comunità internazionale è muta e cieca.

Leggi il seguito

Russia: indagine sulla libertà di stampa

Gli attacchi perpetrati contro due giornalisti in Russia all’inizio di novembre hanno riportato al centro dell’attenzione della Comunità internazionale la questione della libertà di stampa in Russia. L’impunità generalizzata di aggressori e assassini dei giornalisti e degli oppositori del Governo – fra cui spiccano i casi di Anna Politkovskaya nel 2006 e Alexander Litvinenko nel 2007 – è sinonimo di un altro fenomeno preoccupante: la corruzione del sistema giudiziario russo.

Leggi il seguito