A Rosarno ricomincia la stagione delle arance, mentre nulla è cambiato

Sono imminenti le elezioni amministrative a Rosarno, dopo anni di commissariamento per infiltrazione mafiosa. Lo scenario politico locale riflette tuttavia lo stato di crisi economica e degrado in cui continua a versare la città, che fatica a trovare un percorso di rilancio non solo economico ma anche e soprattutto di ordine civile. È intanto ripartita la raccolta degli agrumi: situazione peggiorata per i (pochi) braccianti africani tornati nella Piana.

Leggi il seguito

Le priorità dei “governi”. Il caso del Madagascar

A lungo fuori dal radar mediatico, da due anni sotto il regime militare di Andry Rajoelina, il Paese ha visto l’ennesimo tentativo di golpe nel recente referendum costituzionale. Nel frattempo crescono i problemi, incluso il traffico illegale di legno pregiato e la diffusa povertà. Con un’economia fragile e un patrimonio ambientale ingente ma in grave pericolo, servirebbe maggiore attenzione dalla comunità internazionale e non certo l’alternarsi di repentini rovesciamenti istituzionali.

Leggi il seguito

Kenya: le ricadute derivanti dall’aumento mondiale del prezzo del grano

In uno scenario di crisi economica, la crisi del grano russo ha rilanciato l’attenzione sulle problematiche del settore alimentare e sull’instabilità dei prezzi dei beni di prima necessità. La destabilizzazione attuale sembra essere un fenomeno in fieri, che non ha ancora pienamente rivelato le sue conseguenze nel medio-lungo periodo. A pagare saranno soprattutto i Paesi in via di sviluppo, come il Kenya, che basano la propria alimentazione sui derivati del grano.

Leggi il seguito

La Medellin che non si arrende alla violenza

In Colombia, a Medellin in particolare, la vita di molte donne è fatta di violenze, soprusi, condizionamenti. Alla mentalità maschilista si aggiunge la particolarità di una terra sconvolta da decenni di guerra civile e dalla violenza legata al narcotraffico. Ma in questo panorama ci sono piccole iniziative dedicate alle donne. Azioni che fanno sperare in un loro riscatto.

Leggi il seguito

Le Maddalene da non dimenticare

Solo recentemente si è cominciato a parlare delle “Maddalene”, ragazze incarcerate a vita in quelli che venivano definiti asili religiosi ma che erano invece luoghi di lavoro forzato e violenze di ogni tipo. Dimenticate dalle loro stesse famiglie, oggi sono le associazioni per i diritti umani a chiedere risarcimenti per le sopravvissute

Leggi il seguito

Alex Zanotelli, una vita per gli altri

Ci sono persone al mondo che non stanno a guardare. Che denunciano, scendono in piazza, agiscono e, in prima persona, si espongono. Ci sono persone per le quali parole come giustizia solidale, partecipazione, impegno civile, hanno un senso concreto. Alex Zanotelli è una di queste.

Leggi il seguito

America Latina: rivedere la ‘global governance’ in chiave economica

La recente riunione del Fondo Monetario Internazionale prevede una ripresa dalla crisi a livello mondiale (+4,8%), ma soltanto grazie agli sforzi delle economie emergenti. In particolare, il 2010 dovrebbe rivelarsi un anno eccellente per l’economia dell’America Latina (con un possibile +5,7%).

Leggi il seguito

"Altare virtuale" per i 72 migranti uccisi ad agosto a Tamaulipas, Messico

Il 23 agosto scorso la tragica fine di un gruppo di cittadini del Centro e Sud America in viaggio verso il Nord per trovare lavoro: i loro corpi sono stati ritrovati in un deposito, a un centinaio di miglia dal confine tra Messico e Usa. Mentre il caso rimane irrisolto, ora un sito-progetto multimediale rende loro il dovuto omaggio.

Leggi il seguito