19 Maggio 2024

Diritti umani

“Garantiti” da Dichiarazioni universali, Costituzioni e Convenzioni internazionali, i diritti umani sono invece spesso ignorati, negati e calpestati in ogni angolo del mondo. Condannati all’estinzione se non facciamo niente per preservarli. Destinati a esistere esclusivamente sulla carta ma non nei fatti. Come giornalisti e cittadini attivi non possiamo far finta che vada tutto bene, vogliamo invece sapere e capire cosa accade, e raccontarlo. Idealisti forse, ma anche concreti, lavoriamo nello stesso tempo offline partecipando a conferenze e incontri pubblici, e organizzando corsi e seminari presso scuole e università – ogni volta che ne abbiamo l’opportunità.

A Rosarno ricomincia la stagione delle arance, mentre nulla è cambiato

Sono imminenti le elezioni amministrative a Rosarno, dopo anni di commissariamento per infiltrazione mafiosa. Lo scenario politico locale riflette tuttavia lo stato di crisi economica e degrado in cui continua a versare la città, che fatica a trovare un percorso di rilancio non solo economico ma anche e soprattutto di ordine civile. È intanto ripartita la raccolta degli agrumi: situazione peggiorata per i (pochi) braccianti africani tornati nella Piana.

Leggi di più

La Medellin che non si arrende alla violenza

In Colombia, a Medellin in particolare, la vita di molte donne è fatta di violenze, soprusi, condizionamenti. Alla mentalità maschilista si aggiunge la particolarità di una terra sconvolta da decenni di guerra civile e dalla violenza legata al narcotraffico. Ma in questo panorama ci sono piccole iniziative dedicate alle donne. Azioni che fanno sperare in un loro riscatto.

Leggi di più

"Altare virtuale" per i 72 migranti uccisi ad agosto a Tamaulipas, Messico

Il 23 agosto scorso la tragica fine di un gruppo di cittadini del Centro e Sud America in viaggio verso il Nord per trovare lavoro: i loro corpi sono stati ritrovati in un deposito, a un centinaio di miglia dal confine tra Messico e Usa. Mentre il caso rimane irrisolto, ora un sito-progetto multimediale rende loro il dovuto omaggio.

Leggi di più

La mercificazione dell’immagine femminile, dall’Italia al resto del mondo

L’ennesimo ‘scandalo’ che emerge del nostro Paese in questi giorni rivela la copiosità di messaggi che sviliscono la donna, la mortificano, e che ritroviamo anche nell’immagine femminile trasmessa dai network TV. Ma anche in Sudafrica, per fare un solo esempio, la donna-oggetto dilaga nella comunicazione mediatica.

Leggi di più

Diritti umani in Cina, questione di punti di vista e… dollari

Chi dice che le cose vanno meglio, chi dice che vanno malissimo. La questione dei diritti umani in Cina dipende dai punti di vista – non però per chi subisce violenze e limitazioni delle libertà. Gli USA spesso intervengono sulla questione. Eppure gli Stati Uniti non possono esagerare perchè è proprio la Cina che detiene il maggior numero di buoni del tesoro USA, il cui debito pubblico ha raggiunto cifre record.

Leggi di più

Clandestini, ovvero i senza volto

Quando si pensa a un clandestino non gli si dà quasi mai un volto e un nome. Da dove vengono, come sono arrivati fin qui, con quali sofferenze? Documenti filmati e testimonianze dirette ci aiutano a capire meglio l’odissea di tanti uomini e donne. Perché ogni storia è una storia a sé, ma tutte sono ispirate dalla speranza e la voglia di migliorare la propria esistenza.

Leggi di più

Cosa resta di Rosarno

Mentre a Rosarno è stato da poco inaugurato il nuovo anno scolastico nel segno della speranza per una nuova Calabria e, dopo due anni di commissariamento del Comune, si avvicinano le elezioni amministrative (28-29 novembre), non è tuttavia difficile scorgere il senso di oblio che avvolge gli avvenimenti che pure suscitarono tanto clamore all’inizio di quest’anno. Il regista Andrea Segre ha il merito di tenere alta l’attenzione sulla vicenda di Rosarno grazie al suo ultimo documentario “Il sangue verde”.

Leggi di più

Gli USA presentano all’ONU il primo Rapporto sui diritti umani nel Paese

Per la prima volta un’amministrazione americana ha realizzato un documento che analizza la situazione dei diritti umani nel Paese. Un altro segnale dal presidente Obama che nei mesi scorsi aveva favorito il rientro degli USA nel Consiglio dei diritti umani dell’ONU, fortemente osteggiato da Bush.

Leggi di più