In Africa le radici della parola disegnata

Raccontare attraverso segni e simboli e farsi ispirare dalla propria cultura. Il messaggio di Saki Mafundikwa, che in Zimbawbe ha fondato la prima scuola di “Graphic Design and New Media” per stimolare un linguaggio creativo fondato sull’eredità culturale africana.

Leggi il seguito

ILVA, 50 anni di industria siderurgica a fumetti

Presentiamo in anteprima alcune tavole di “Ilva, comizi d’acciaio” la nuova opera a fumetti della casa editrice “Becco Giallo. Basato sulla sceneggiatura di Carlo Gubitosa, con disegni di Kanjano, questo libro racconta la storia del più grande stabilimento siderurgico d’Europa.

Leggi il seguito

Turchia e Iran, due giganti in movimento

Dedichiamo alcune immagini di Gianluca Costantini agli eventi che stanno riplasmando lo scenario politico di Turchia e Iran, due Paesi antagonisti che attraverso la guerra civile in Siria sembrano attualmente condurre un conflitto per procura. Le due nazioni, sebbene così diverse, sono accomunate da un forte fermento sociale e in entrambe si assiste a cambiamenti nella leadership.

Leggi il seguito

“Political comics”, quando il fumetto è impegno apolide

Presentiamo la nuova pagina ufficiale del disegnatore Gianluca Costantini. Lo spazio è una sorta di hub in cui l’autore ha raccolto tutto il suo lavoro politico e sociale a partire dal 2004: le tavole sono numerosissime, e svariate sono anche le collaborazioni giornalistiche ed editoriali nonché con realtà di attivismo sociale tra cui noi di VG.

Leggi il seguito

“Unchildren”, l’infanzia negata: un progetto per le scuole

Unchildren è un’esposizione che racconta per immagini le violazioni dell’infanzia che avvengono ogni giorno nel mondo. L’ideatrice sta lavorando quest’anno con la sua associazione Diritti d’Autore per proporre questa mostra / progetto didattico alle scuole, o ovunque vi siano enti interessati per proporla ai giovani.

Leggi il seguito

Israele: un Paese che si sente fuori dal diritto

Mentre proseguono l’operazione “Colonna di nuvola” e i lanci di razzi dalla Striscia, rilanciamo una tavola già pubblicata da Gianluca Costantini (disegni) ed Elettra Stamboulis (testo), accompagnata da nuove riflessioni dell’autrice a seguito degli ultimi eventi.

Leggi il seguito

Siria, una guerra senza fine

La guerra in Siria continua. Come ogni guerra, è solo distruzione, dolore e morte. La violenza non trova tregua, e ogni giorno muoiono altri uomini, altre donne, altri bambini. Un’illustrazione di Stefania Spanò su questa tragica situazione, che richiede l’urgente definizione di soluzioni politiche alternative al conflitto.

Leggi il seguito

Carlos Latuff e la “sua” rivolta siriana a “Komikazen 2012”

Carlos Latuff (Rio de Janeiro, 1968), disegnatore brasiliano di origini libanesi all’opera dall’inizio degli anni ‘90, noto a livello internazionale per il suo attivismo visivo vicino ai movimenti no global, è ospite di Komikazen, Festival del fumetto di Ravenna con il suo libro “#SYRIA”. In questo post alcune delle sue migliori tavole.

Leggi il seguito

Bambine in passerella, l’abuso dell’innocenza

Concorsi di bellezza per bambini. Un mercato di corpi e un giro di affari che negli USA frutta milioni di dollari. Si chiamano “Child beauty pageant”, una sorta di “mercato” per esibire bambine in tenera età. Tra le categorie anche quella da 0 a 11 mesi. Appuntamenti presentati come veri e propri eventi annuali e ai quali i bambini vengono preparati come se fossero adulti.

Leggi il seguito