Siria, una guerra senza fine

Stop War, di Stefania Spanò

La guerra in Siria continua. Come ogni guerra, è solo distruzione, dolore e morte. La violenza non trova tregua, e ogni giorno muoiono altri uomini, altre donne, altri bambini.
Ad oggi si parla di oltre 30 mila vittime, in un Paese sconvolto dal caos come mostra questa galleria di immagini pubblicata su Global Voices Online.

Tutti i tentativi di “cessate il fuoco” falliscono, compreso l’ultimo condotto dall’inviato Onu Lakhdar Brahimi in occasione della “Festa del sacrificio (Id al-adha)”, durante il quale si sono contati quattrocento morti.

La complessità della scenario siriano comporta anche una crisi dei movimenti pacifisti, profondamente divisi al loro interno nell’interpretazione del conflitto e non in grado di esprimere iniziative unitarie.

Eppure, trovare una soluzione politica rimane una necessità quanto mai urgente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.