Sahara Verde, la strada dell'Acqua

L’acqua inquinata è causa nel mondo di un numero di decessi superiore a quello provocato da ogni forma di violenza, guerre incluse. Spinti dall’idea che l’acqua dovrebbe invece essere un diritto umano universale, gli attivisti dell’Onlus Pane&Rose di Roma sono impegnati nel complesso e ambizioso progetto del Sahara Verde – La Strada dell’Acqua.

Leggi il seguito

Dheisha, la voce dei rifugiati

La definizione di “rifugiato” assume in Palestina connotati complessi e pieni di tensione. Cacciati dall’occupazione israeliana nel 1948, i rifugiati palestinesi sono in qualche modo rimasti nella loro nazione senza però poter tornare nei loro luoghi di nascita diventati ora territorio israeliano. Dheisha è il più grande campo rifugiati della Palestina.

Leggi il seguito

Brasile: alla ricerca di una globalizzazione inclusiva



Pur avendo le carte in regola per intraprendere quel cammino di crescita socio-economica che può portare tutto il Paese fuori dalla trappola del sottosviluppo, la povertà è ancora la condizione di grandi masse urbane e rurali in gran parte del “continente brasiliano”. Sfide e problemi di un modello di cambiamento che deve sempre più tendere al rispetto della democrazia e della giustizia sociale.

Leggi il seguito

L’immigrato e la crisi: quale soluzione per domani?

La speranza di trovare migliori condizioni di vita costringe molte persone in tutto il mondo a vagabondare, ed è per questo che oggi vi sono oltre 200 milioni di migranti. La crisi economica acuisce la xenofobia: dovrebbe invece rappresentare un’opportunità per rivoluzionare il modo di vedere le cose e scommettere sulla forza dei migranti.

Leggi il seguito

Russia: indagine sulla libertà di stampa

Gli attacchi perpetrati contro due giornalisti in Russia all’inizio di novembre hanno riportato al centro dell’attenzione della Comunità internazionale la questione della libertà di stampa in Russia. L’impunità generalizzata di aggressori e assassini dei giornalisti e degli oppositori del Governo – fra cui spiccano i casi di Anna Politkovskaya nel 2006 e Alexander Litvinenko nel 2007 – è sinonimo di un altro fenomeno preoccupante: la corruzione del sistema giudiziario russo.

Leggi il seguito

Entra in vigore il test di italiano per gli immigrati: strumento di integrazione o barriera?

Giovedì 9 dicembre è entrato in vigore il decreto del Ministero dell’Interno che introduce il test di italiano per gli stranieri, come parte del cosiddetto “permesso di soggiorno a punti”. La legge presenta diversi aspetti organizzativi ancora da chiarire e importanti dubbi, a partire dalla domanda di fondo se questo strumento si debba intendere come un elemento nel percorso di integrazione dei migranti o una barriera nei loro confronti.

Leggi il seguito

Media e diritti umani: rapporto difficile ma in mutazione positiva

L’informazione mainstream e le tematiche sociali, si sa, hanno da sempre un rapporto “conflittuale”: le notizie che le ONG cercano di “vendere” spesso non sono quello che le grandi testate vogliono “comprare”. Fortunatamente i new media stanno trasformando certe dinamiche e attitudini obsolete.

Leggi il seguito

Voci Globali al XIV Meeting sui Diritti Umani

Giunto alla sua quattordicesima edizione, il Meeting sui Diritti Umani è in programma domani, 9 dicembre, a Firenze. Quest’anno la giornata punta nello specifico alla “Libertà delle idee”, per la difesa della libertà di espressione in Italia e nel mondo. Voci Globali partecipa all’evento con un intervento di Bernardo Parrella e un annesso capitolo del libro-dossier pubblicato per il Meeting e rivolto agli studenti delle scuole secondarie.

Leggi il seguito

"Il Sangue Verde": intervista con il regista Andrea Segre

In occasione della presentazione del film “Il Sangue Verde” a Torino (lunedì 29 novembre ore 21, CineTeatro Baretti, via Baretti 4), abbiamo realizzato un’intervista con il regista, Andrea Segre. Si parla anche del lancio dell’Osservatorio Braccianti, intervento di “partecipazione anche virtuale per la costruzione di un’arena pubblica più attenta.”

Leggi il seguito

A Rosarno ricomincia la stagione delle arance, mentre nulla è cambiato

Sono imminenti le elezioni amministrative a Rosarno, dopo anni di commissariamento per infiltrazione mafiosa. Lo scenario politico locale riflette tuttavia lo stato di crisi economica e degrado in cui continua a versare la città, che fatica a trovare un percorso di rilancio non solo economico ma anche e soprattutto di ordine civile. È intanto ripartita la raccolta degli agrumi: situazione peggiorata per i (pochi) braccianti africani tornati nella Piana.

Leggi il seguito
Pagina 23 di 25« Prima...10...2122232425