Togo, stazioni radio e progettazione sostenibile

Impressioni della realtà togolese dall’esperienza diretta di una volontaria, esperta di informatica, impegnata da anni in attività e progetti di carattere sociale. L’incontro con un pioniere, Giorgio Lolli, in Africa da 36 anni per realizzare stazioni radiofoniche in FM soprattutto in aree rurali. Allo scopo di diffondere idee e insegnare un mestiere ai giovani.

Leggi il seguito

Bambini ghanesi, lavoratori per necessità

Pubblicati i dati del “The state of the world children”. In Ghana il 34% dei bambini esercita un’attività lavorativa. Del resto si tratta di uno dei Paesi dell’Africa subsahariana dove l’urbanizzazione ha raggiunto livelli europei, pur non essendo le città in grado di garantire servizi efficaci. Ma per capire il fenomeno del lavoro minorile bisogna calarsi nella realtà locale.

Leggi il seguito

La migliore e la peggior vita per le donne

In uno studio della Thomson Reuters Foundation la classifica dei Paesi secondo la condizione femminile. La situazione peggiore in India, Arabia, Saudita, Indonesia. Al primo posto invece il Canada, e poi Germania e Regno Unito. In Italia, ottavo posto, troppe discriminazioni in lavoro e politica.

Leggi il seguito

Il futuro del giornalismo al Festival di Perugia

Partecipazione online e citizen journalism i temi principali dell’edizione 2012 dell’International Journalism Festival. Un appuntamento ricco di eventi e riflessioni. In questo post le sintesi e i rilanci degli interventi più stimolanti.

Leggi il seguito

Ghana: al via le prime elezioni biometriche

In questo post, il nostro corrispondente dal Ghana ci racconta come il suo Paese si stia accingendo a vivere la prima esperienza di voto biometrico, in vista delle elezioni generali del prossimo dicembre. Introdotto per la prima volta in Brasile nel 1996, l’uso della biometria assicura maggiore sicurezza, limitando la possibilità di frodi.

Leggi il seguito

Ghana, aule scolastiche come discarica

Nonostante all’apparenza il Governo ghanese stia facendo il possibile per garantire strutture scolastiche adeguate in tutto il Paese, esistono aree dove gli edifici versano in condizioni disastrose dal punto di vista sanitario. Questo post descrive la situazione di una scuola il cui sito viene utilizzato come discarica ed è ormai in gran parte inutilizzabile.

Leggi il seguito