Edward Snowden, quali le possibili alternative legali?

Quali sono le alternative legali che si pongono di fronte a Edward Snowden, l’ex funzionario Cia che ha messo a nudo Prism, il sistema di spionaggio elettronico degli USA? Un articolo di Gabriele Battaglia, pubblicato originariamente per China Files, su una questione sempre più controversa e che in questi giorni sembra rievocare i tempi della guerra fredda.

Leggi il seguito

Turchia e Iran, due giganti in movimento

Dedichiamo alcune immagini di Gianluca Costantini agli eventi che stanno riplasmando lo scenario politico di Turchia e Iran, due Paesi antagonisti che attraverso la guerra civile in Siria sembrano attualmente condurre un conflitto per procura. Le due nazioni, sebbene così diverse, sono accomunate da un forte fermento sociale e in entrambe si assiste a cambiamenti nella leadership.

Leggi il seguito

“Bianco e Nera”, un’esperienza di viaggio in Camerun

Una nostra intervista a Federico Bollettin, ex sacerdote e animatore di viaggi di conoscenza e volontariato in Camerun. L’abbiamo incontrato in occasione dell’ultima edizione della Festa dei Popoli a Padova e ne abbiamo approfittato per parlare con lui non soltanto del prossimo viaggio in Camerun ma anche di integrazione e intercultura.

Leggi il seguito

Europa, quando il “populismo” diventa una minaccia

In Europa ci sono numerosi movimenti politici e personaggi definiti da analisti e mass media “populisti”: poichè queste forze sono spesso ideologicamente e politicamente agli antipodi, etichettarle indiscriminatamente come populiste appare a volte un comodo pretesto per respingere chi sfida le idee del neoliberismo.

Leggi il seguito

Solidarietà, quale rapporto tra sostegno a distanza e migrazione?

“MeltingPot: cittadini del mondo solidali” è il seminario di formazione promosso da ForumSaD tenutosi sabato 8 giugno a Roma. Un incontro mirato ad analizzare il rapporto tra sostegno a distanza e migrazione, un’occasione di confronto e di sviluppo delle conoscenze, di arricchimento personale e sociale.

Leggi il seguito

Occupy Gezi, testimonianza di una giovane italiana

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il resoconto di Chiara Zani, 28 anni, pordenonese che vive e lavora a Istanbul da gennaio 2011, accompagnato dalle immagini di Gianluca Costantini. Se il popolo turco ha deciso di intraprendere una marcia a favore dei propri diritti democratici, ci uniamo all’augurio di Chiara perchè questa marcia prosegua in maniera pacifica e concreta e, come lei, ammiriamo il suo coraggio.

Leggi il seguito

Cartoline dal Ghana: sensazioni e riflessioni di una donna bianca

Antonella Sinopoli, coordinatrice editoriale di questa pagina, è impegnata da alcuni mesi in Ghana per dei progetti di cooperazione allo sviluppo. Oltre che editor di Voci Globali, Antonella presiede infatti l’associazione Ashanti Development Italia, con cui siamo in collaborazione. Trasmettiamo qualche aggiornamento sulle sue attività.

Leggi il seguito

Investimenti indiani in Africa, è “land grabbing”?

Mentre gli investimenti esteri per l’acquisto o l’affitto di terre in Africa continuano, cresce il dibattito su questa pratica: è davvero utile in termini di sviluppo economico, o si tratta di “land grabbing”, accaparramento di terre, che costringe le comunità locali ad abbandonare i propri villaggi e pone una minaccia alla sicurezza alimentare?

Leggi il seguito

Morire per una causa o essere causa di morte

Nel 2013 sembra che si muoia e si uccida, si uccida e si muoia, “togliersi la vita e quella degli altri” è diventato un modo di dire comune. Una riflessione di Trevor Evans sulla vita, gli ideali e la morte pubblicata originariamente su openDemocracy e da noi tradotta.

Leggi il seguito

Primavera Araba, dall’entusiasmo all’impegno?

Viviana Premazzi presenta una piattaforma online dell’OIM che permette di mettere in rete le due sponde del Mediterraneo e di realizzare microprestiti, donazioni o anche solo scambio di consulenze e servizi tra le diaspore e gli imprenditori (o i futuri imprenditori) nei Paesi di origine.

Leggi il seguito