Diritti universali 63 anni dopo

Il 10 dicembre 1948 veniva firmata a Parigi la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Diritti individuali riconosciuti a tutti gli esseri umani. Ma ancora oggi bisogna rimanere vigili e attivi perché il riconoscimento dei diritti non significa il loro rispetto. Lo dimostrano anche le lotte degli ultimi mesi, la stessa crisi finanziaria che pesa sui cittadini e comportamenti autoritari e repressivi di alcuni Governi.

Leggi il seguito

Editoria digitale partecipativa, parte "Ping the world"

La casa editrice Quintadicopertina.com, in partnership con Voci Globali e altre associazioni, presenta un nuovo progetto editoriale centrato sull’informazione dal mondo, i citizen media e la narrativa migrante — interamente creato e sviluppato in Rete. Pronti i primi quattro ebook, in diversi formati e a prezzi minimi (oltre ad offerte speciali per il lancio del sito).

Leggi il seguito

Tunisia, le stagioni dei gelsomini

Questo il titolo dell’evento organizzato dal festival cinematografico Immaginafrica in collaborazione con l’associazione Voci Globali e svoltosi lunedì 14 novembre a Padova, presso il Centro Culturale San Gaetano. L’intero pomeriggio è stato dedicato a discussioni e riflessioni collettive sui recenti eventi che stanno modificando il quadro sociale e politico dell’intera regione sull’altra sponda del Mediterraneo.

Leggi il seguito

Crisis Camp Italy: gestire le emergenze con il Web 2.0

Il 19 novembre Bologna ospiterà il Crisis Camp Italy. Lo scopo è fare il punto sui nuovi progetti relativi all’uso di piattaforme collaborative per gestire crisi, disastri, emergenze. Strumenti utili non solo per la gestione ma anche per la prevenzione, e che coinvolgono cittadini, istituzioni, media ed esperti.

Leggi il seguito

Le voci dei migranti sulla Primavera Araba

Qual è l’opinione degli immigrati residenti in Italia sui recenti eventi nord-africani? E cosa pensano del ruolo di Internet? Le loro voci sono state raccolte in un documentario che verrà proiettato al convegno “Tunisia, le stagioni dei gelsomini”, in occasione del Festival cinematografico Immaginafrica, il 14 novembre a Padova.

Leggi il seguito

Palestina, il primo passo per il riconoscimento

Lo scorso 31 ottobre, la Palestina è ufficialmente entrata a far parte dell’UNESCO. Una svolta storica in grado di sconvolgere gli equilibri politici nel panorama mondiale. Un evento che fa riemergere la voglia di riscatto di un intero popolo, troppo spesso emarginato ed oltraggiato da logiche di potere. Il primo passo verso il riconoscimento formale dello Stato Palestinese è finalmente compiuto.

Leggi il seguito

Un ricordo di Wangari Maathai, Nobel per la Pace

“Non c’è bisogno di essere complicati per comunicare un messaggio importante” – “Dire quello che si pensa e sentire profondamente ciò che si dice”: sono due degli insegnamenti lasciati da Wangari Maathai, premio Nobel per la Pace, scomparsa di recente. La fondatrice del movimento “che piantava gli alberi” è stata ricordata nel corso di una commemorazione. Così ne parla chi l’ha conosciuta…

Leggi il seguito

From zero, l’Aquila post-terremoto a rete unificata

Dopo il battage mediatico dei mesi successivi al sisma, l’attualità del capoluogo abruzzese non fa più notizia. Il presidio della memoria passa allora nelle mani della Rete. Oggi 6 ottobre, dalle 10 in poi, saremo in molti – web e micro-web tv italiane, blog e videoblog – a trasmettere in diretta a rete unificata “From zero: vita nelle tendopoli” la prima web-series dedicata alla tendopoli di Centicolella.

Leggi il seguito

Da Nairobi a Trento, il futuro della Rete

La capitale kenyota ha ospitato il VI° Internet Governance Forum, brainstorming per fare il punto sugli avanzamenti di vari settori che passano ormai tutti attraverso la comunicazione e la tecnologia online. Rappresentanti del mondo politico, sociale, dell’attivismo si sono ritrovati per discutere di Internet come catalizzatore del cambiamento. E dopo l’Africa sarà la volta dell’Italia, dal 10 al 12 novembre.

Leggi il seguito

Somalia, un’emergenza che non ha fine

Il flagello di una siccità prolungata che si è abbattuto sul Corno d’Africa ha generato un’emergenza umanitaria di proporzioni gigantesche che sommate a fattori storici e socio-politici mette a rischio la sopravvivenza di 4 milioni di persone. È in questa realtà difficile e complessa che opera Islamic Relief, un’organizzazione umanitaria internazionale cui è consentito l’accesso alle aree degli Al-Shabaad.

Leggi il seguito
Pagina 23 di 27« Prima...10...2122232425...Ultima »