Dall’Africa alla Cina, nessun confine per anoressia e bulimia

I disturbi del comportamento alimentare affliggono circa 70 milioni di persone in tutto il mondo. Tuttavia questi dati potrebbero non tener conto di coloro la cui condizione non viene diagnosticata poiché non in linea con i criteri occidentali. O ancora, poiché appartenenti a una categoria diversa da quella “tipicamente” associata a queste patologie – generalmente una donna bianca, magra e occidentale. Studi dimostrano che l’anoressia e gli altri disturbi alimentari sono in realtà presenti anche nei Paesi dell’Africa e dell’Asia e tra gli afro-americani, che spesso non ricevono cure mediche adeguate a cause dei preconcetti della comunità e degli stessi medici.

Leggi il seguito

Spose bambine, così si infrangono i diritti dell’infanzia

Secondo il recente rapporto di Save the Children la piaga dei matrimoni precoci riguarda circa 40 milioni di minori in tutto il mondo, di fatto bambini, che vedono negato il diritto ad un’infanzia libera. La diffusione di questa pratica è di portata globale e interessa molti Paesi dell’Occidente avanzato compresi gli Stati Uniti. Nonostante la drammaticità del fenomeno, le misure introdotte per arginarlo sono ancora insufficienti. Fattori determinanti che spingono a questa pratica sono principalmente la povertà, i dettami religiosi e la credenza che il matrimonio rafforzi il prestigio e l’onore di una famiglia.

Leggi il seguito