Le città delle donne, tra violenze e discriminazioni

Corpo femminile e città. Spazio pubblico e genere Il dibattito attorno a questo binomio ricco di implicazioni sociali risale almeno agli anni Ottanta, anche se a livello europeo si è fatto sempre più incisivo soltanto negli anni Novanta. Da più parti però si è sottolineato come la discussione non sia riuscita a diventare argomento centrale dei cittadini nei confronti dei luoghi abitati quotidianamente. Alcune riflessioni, e l’invito a partecipare a una campagna di adozione di bambine a distanza.

Leggi il seguito

Viaggio in Rojava, incontro tra donne all’ombra dell’Isis

Una delegazione internazionale di donne giuriste, accompagnate da una psichiatra, una video-maker, una giornalista ed una farmacista ha visitato per una settimana i centri di accoglienza alle popolazioni sfuggite all’ISIS in Turchia, Kurdistan iracheno e Rojava.

Leggi il seguito

Kobane, una stella rossa a difesa della libertà

La battaglia combattuta dai Curdi a Kobane, condotta quasi da soli e sin qui vittoriosa nei confronti dei jihadisti dell’ISIS, nonostante l’ostilità della Turchia e l’incerto appoggio americano, ha acceso la partecipazione dei militanti progressisti di tutto il mondo.

Leggi il seguito

Dalla violenza di genere all’autodeterminazione delle donne

Donna: un mistico viaggio dal quale non si torna, colmo di vissuti multiformi e sfumati, di prospettive che ricercano un senso a volte di difficile ricostruzione, di vite complesse, laddove l’appartenenza al proprio intimo essere donna rischia di trasformarsi in una condanna dettata dal “genere”. Nell’era della modernità, dei miti delle false certezze di una società sempre più “liquida”, irrompe assordante il fenomeno della violenza contro le donne. Un’ampia riflessione nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Leggi il seguito

Tra India e Marocco, culture allo specchio

Gironzolando all’interno del museo archeologico ospitato dal Palazzo del Sultano (Dar Al Makhzen) della città di Tangeri resto molto colpita dalla mostra presente in una delle numerose stanze. Ad esporre i portrait è un fotografo marocchino, che grazie agli scatti catturati durante il suo viaggio in India ci ha permesso di viaggiare per qualche istante e incontrare una nuova cultura, nuovi volti. Uno in particolare ha catturato la mia attenzione.

Leggi il seguito

Donne, Iran e Primavera araba tra analogie e differenze

Un’analisi della Primavera araba nella quale si sottolineano con ottimismo le differenze rispetto alla rivoluzione iraniana del 1979: le esperienze delle donne di quel Paese, nel corso degli ultimi tre decenni, ci insegnano non solo quanto siano fragili i diritti acquisiti sotto i regimi autoritari ma anche come le donne siano capaci di affrontare le sfide.

Leggi il seguito

Turismo responsabile con le donne, per le donne

Il mercato del lavoro femminile in Italia appare ancora piuttosto immobile e intrappolato in una rete di stereotipi e suddivisioni arcaici. Gender Responsible Tourism nasce dall’esperienza della sua fondatrice nel turismo responsabile e dal desiderio di offrire un punto di incontro e un riferimento utile per le donne usando il turismo come mezzo.

Leggi il seguito

Islam: donne, democrazia e dittatura

Nel XX secolo sono stati spesso i dittatori a introdurre politiche e legislazioni favorevoli alle donne in Medio Oriente. Hanno concesso loro maggiore libertà sia in famiglia che nella società, ma ora arretrano sotto la spinta populista di chi ha tratto vantaggio dai recenti processi elettorali.

Leggi il seguito