23 Febbraio 2024

svezia

I curdi vittime sacrificali dell’allargamento dell’Alleanza Atlantica

Il conflitto tra la Turchia e la regione del Kurdistan si protrae ormai da decenni e, nonostante le diverse condanne al Governo turco, la popolazione curda continua a essere oggetto di persecuzione e abuso di diritti umani, civili e politici. Malgrado ciò, la Turchia gode di una posizione privilegiata all’interno del sistema internazionale; ad aprile 2022 viene riconosciuta mediatrice tra Russia e Ucraina e il suo ruolo all’interno della NATO ha dato la possibilità al Paese di contrattare l’entrata di Svezia e Finlandia nell’organizzazione di difesa militare. Nel mirino ancora una volta il Kurdistan.

Leggi di più

Le risposte scandinave al Covid-19, primi nel bene e nel male

Come stanno reagendo i Paesi nordici alla diffusione del coronavirus? Accomunate da un welfare magnanimo e da uno spiccato senso di responsabilità individuale e collettiva, Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia si muovono di regola armonicamente. Ma nella gestione di questa pandemia la situazione è diversa. Ogni Stato ha, infatti, adottato misure differenti per limitare i contagi e fronteggiare gli effetti negativi sull’economia. Stoccolma, tuttavia, continua a rifiutare il lockdown totale con conseguenze imprevedibili anche per il resto dell’Europa.

Leggi di più

Rinnovabili, la Svezia capofila del rinnovamento green

Il Paese scandinavo sta producendo buoni risultati in termini di investimenti in energia pulita. Ma sono diversi i Paesi che hanno già raggiunto gli obiettivi 2020. Ora, la Svezia punta a diventare carbon free a partire dal 2045. Sperando che siano molti altri a seguire il suo esempio. L’Italia, anche grazie all’idroelettrico, è nel gruppo di Paesi che risultano più “meritevoli”, insieme ad altri dieci Stati. Ma è opportuno non abbassare la guardia e puntare ancora più in alto. Perché quello del cambiamento climatico è uno dei problemi, non più rinviabile, che affligge il pianeta

Leggi di più