Il Mali e la trappola di al-Qaida

Un decennio fa, la reazione eccessiva dei leader occidentali e l’esasperata retorica è servita ad amplificare, piuttosto che a diminuire, il potere dei gruppi islamici. Lo stesso pericolo ora incombe sul Mali, l’Algeria e altre zone del mondo. L’analisi di Paul Rogers, docente al Dipartimento di Studi sulla Pace alla Bradford University.

Leggi il seguito