14 Aprile 2024

centri antiviolenza

Libia, ancora “giorni di sangue” tra tregue violate e civili uccisi

Nonostante i tentativi per una sospensione umanitaria delle ostilità, nel Paese africano proseguono gli scontri e aumentano i morti. Una nuova legge potrebbe silenziare, nel Sud Dakota, le proteste dei nativi americani contro l’oleodotto Keystone XL. La pandemia Covid-19 aggrava alcune piaghe sociali, tra cui: la violenza domestica. Molte le iniziative in Italia per supportare le donne vittime di abusi. Mentre Human Rights Watch denuncia le violazioni dei diritti umani commesse dalle forze saudite ai danni dei civili yemeniti, il Venezuela respinge le accuse di narcotraffico mosse dagli USA nei confronti di Maduro.

Leggi di più

Violenza di genere, fenomeno endemico e modello culturale

Sono significativi i dati dell’ultimo Rapporto Istat 2015 “La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia”, che fa capire quanto ci si trovi di fronte a un fenomeno grave e diffuso. Secondo i dati del Rapporto, 6.788.000 donne hanno subito una qualche forma di violenza fisica o sessuale, il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni, quasi una su tre. Ma le donne dimostrano anche più coraggio: è aumentata dal 67 al 75% la percentuale delle donne che parlano con qualcuno della violenza subita, ed è cresciuto il numero di donne che cerca aiuto presso i servizi specializzati, i Centri Antiviolenza.

Leggi di più