West Bank, paradossi e incertezze dell'”accordo del secolo”

Il piano elaborato da Trump prevede misure volte a portare la pace tra Israele e Palestina, mossa il cui dichiarato scopo finale è quello di stabilizzare l’intero scacchiere mediorientale. Presenta però dei contenuti che suscitano perplessità sia fra la controparte palestinese che fra gli osservatori internazionali, perplessità che si acuiscono quando ci si imbatte nel totale silenzio su una delle questioni più complesse e sanguinolente dell’intera Cisgiordania: Hebron, che da oltre vent’anni vive letteralmente spaccata a metà. Abbiamo intervistato il direttore generale del Palestinian Center for Media Research and Development.

Leggi il seguito

Palestina: “come se tutto fosse finito qui…”

Considerazioni di un giovane israeliano palestinese dopo il riconoscimento dello Stato di Palestina nei confini del 1967. Parole piene di amarezza per una “vittoria” a metà che per molti non stabilisce quanto sperato per anni. E non dà valore alla lotta estrema di coloro che vengono considerati martiri.

Leggi il seguito