14 Aprile 2024

Partito comunista cinese

L’incertezza di Taiwan, tra mobilitazioni e un traballante status quo

L’isola nel Mar Cinese Meridionale è alle prese con le annuali esercitazioni militari Han Kuang. Ciò avviene a un mese dalla visita della presidente Tsai Ing-wen in USA. Taipei è stretta tra l’espansione delle due sfere d’influenza delle superpotenze nel Pacifico. Raccontiamo un Paese scosso dalla guerra in Ucraina e dai dubbi sul proprio futuro: data la crescente pressione della RPC, il sostegno di Washington non sembra scontato in caso di conflitto. Infine, il valore strategico dell’industria di Taipei rischia di non poter garantire stabilità e autonomia come in passato.

Leggi di più

I limiti del “grande balzo in avanti” delle donne cinesi

Nell’analizzare il percorso della nazione cinese verso la trasformazione in un Paese moderno forte e “nuovo”, è impossibile trascurare l’evoluzione della figura della donna e, soprattutto, del suo ruolo nella società. Ripreso da China Files, un excursus storico sulla condizione femminile in Cina a trent’anni dalla fine del maoismo.

Leggi di più

Cina, XVIII Congresso PCC: quanto sono “social” i nuovi leader?

Si è chiuso il XVIII Congresso del Partito Comunista: sono stati eletti i 205 membri permanenti del Comitato centrale (tra cui 10 donne) e definiti il Politburo e il Comitato permanente; attesa la nomina a segretario generale di Xi Jinping in sostituzione di Hu Jintao, oltre al suo vice Li Keqiang futuro premier. In questo post di China Files un’analisi sui principali protagonisti del Congresso e il loro rapporto con la Rete.

Leggi di più