Sono un’artista e sono lesbica. Storia di un coming out

Negare me stessa e gli altri. Questo sì che è inaccettabile. Perché dovrei?” È per questo motivo che Beldan Sezen –  disegnatrice, fotografa, performer – ha deciso di fare coming out. “Sono un’artista e sono lesbica. Questa è la storia della mia vita fino a qui“. La storia della sua vita oggi è raccontata in un libro a fumetti edito da Becco Giallo in uscita domani 3 aprile. Ne anticipiamo un paio di tavole, emozionanti e significative.
“Sulla mia pelle” è il titolo del lavoro i cui testi e disegni sono firmati dalla stessa Belden Sezen.


L’autrice ripercorre con ironia il turbolento percorso del suo coming out, dal paese di origine, una Turchia impegnata in una decisa repressione delle libertà individuali, fino alla libertà di Amsterdam e dei suoi club per omosessuali. Il racconto prezioso di cosa significhi affrontare le difficoltà di vivere e condividere una vita indipendente da lesbica, tra sogni d’amore e regole familiari consolidate, attraverso uno stile che muta di tavola in tavola. Una storia personale e collettiva allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.