28 Maggio 2024

Ucraina, Russia, Crimea: sintesi di una crisi


Campagna per il referendum in Crimea, foto ripresa da Critical Legal Thinking.
Campagna per il referendum in Crimea, foto ripresa da Critical Legal Thinking.

Cosa sta accadendo in Ucraina, perché e quando è iniziata la rivolta? Quali sono i motivi che hanno portato al referendum, in cui il 96% della popolazione ha votato per la secessione della Crimea? E quale ruolo stanno svolgendo la Russia e Putin che ha firmato una legge per l’annessione del territorio?

Per fare ordine e offrire un excursus della vicenda ai nostri lettori, abbiamo scelto un’infografica da Critical Legal Thinking, con cui Voci Globali ha un rapporto di collaborazione.

L’infografica, aggiornata sugli eventi, costituisce un ottimo spunto per approfondire le vicende e offre un’utile sintesi della crisi che non coinvolge solo la Russia e l’Ucraina, ma si estende all’Europa e interessa le relazioni internazionali. Si parla di sanzioni da parte dell’Unione Europea e degli Stati Uniti e del rischio di un ritorno (o di un nuovo tipo) di Guerra Fredda. L’escalation di violenza e l’esito del referendum, dunque, potrebbero essere solo l’inizio di una crisi più ampia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *