24 Maggio 2024

2013, l’anno della disperazione per i migranti


Infografica sulle morti di migranti alle frontiere, OIM 2013

Oggi, 18 dicembre, è la Giornata internazionale delle migrazioni. Secondo l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), il 2013 è stato l’anno peggiore di sempre per i migranti, con un record stimato di oltre 7000 persone decedute mentre cercavano di attraversare mari o deserti per migliorare la propria condizione di vita. Secondo il Direttore Generale dell’OIM, William Lacy Swing,

È il momento di agire e di salvare le vite dei migranti, affinchè non muoiano nel tentativo di attraversare con modalità troppo rischiose confini divenuti sempre più difficili da varcare legalmente. Chiediamo che siano adottate misure che permettano ai datori di lavoro che si trovano in paesi che hanno carenza di manodopera di mettersi in contatto con migranti interessati a lavorare, e dobbiamo assicurarci che queste persone non siano sfruttate o esposte a violenze di genere.

Sopra, un’infografica della stessa OIM, mentre la Giornata viene celebrata all’hashtag #IAmAMigrant e molto altro si può apprendere da http://migrantsday.iom.int/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *