20 Maggio 2024

refugeehero

La sharing economy si fa sociale ma non convince tutti

La sharing economy, che il Time ha inserito fra le dieci idee che cambieranno il mondo – continua ad essere da più parti oggetto di critiche e perplessità. Seppure parecchi siano gli adepti della “Terza Rivoluzione Industriale” targata Jeremy Rifkin, che nell’economia dello scambio del nuovo Millennio vede la ricetta per “la società a costo marginale zero”, altrettanti sono i detrattori che ne sottolineano i “lati oscuri”. Intanto, alle note piattaforme Airbnb e Uber si affiancano progetti più sociali come refugeehero e refugees-welcome.

Leggi di più