Il continente più giovane, i leader più vecchi. L’Africa al potere

Gli ottuagenari restano saldi al loro posto e sembrano non avere intenzione di lasciare. Il più vecchio è Mugabe, 91 anni, il più giovane Museveni, 71. Naturalmente, parliamo di presidenti in carica da decenni, alcuni grazie a modifiche costituzionali. Una sorta di “dittatura democratica”. Eppure, con una popolazione totale del 65% al di sotto dei 35 anni, e del 35% tra i 15 e i 35 l’Africa è il continente più giovane e il trend non è destinato a scendere, anzi. Il 2016 anno chiave per le elezioni.

Leggi il seguito