21 Aprile 2024

premio nobel per la pace

Vincere le armi attraverso la rivoluzione umana

Il Corso in Diritti Umani e Giornalismo Partecipativo tenuto al liceo Fermi di Bologna, ha previsto quest’anno una lezione/evento alla mostra “Senzatomica – Trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari” ospitata a Palazzo d’Accursio dall’11 ottobre al 3 novembre scorsi. Da una studentessa partecipante al corso, un post sulla prevenzione delle guerre e il disarmo interiore.

Leggi di più

Un ricordo di Wangari Maathai, Nobel per la Pace

“Non c’è bisogno di essere complicati per comunicare un messaggio importante” – “Dire quello che si pensa e sentire profondamente ciò che si dice”: sono due degli insegnamenti lasciati da Wangari Maathai, premio Nobel per la Pace, scomparsa di recente. La fondatrice del movimento “che piantava gli alberi” è stata ricordata nel corso di una commemorazione. Così ne parla chi l’ha conosciuta…

Leggi di più

Le donne africane meritano il Nobel per la Pace

Candidare il genere femminile di un intero continente al Nobel per la Pace ha un forte valore simbolico che da un lato vuole aiutare le donne di quel continente a riscattarsi, dall’altro vuole accendere i riflettori sulle tante azioni positive e spesso silenziose portate avanti per il rispetto dei diritti umani, la convivenza civile e il miglioramento delle condizioni di vita. Questo è lo scopo della Campagna Noppaw che sollecita l’assegnazione del Nobel 2011 alle donne africane.

Leggi di più