14 Aprile 2024

Organizzazione mondiale della sanità

RDC, count-down per la fine dell’Ebola. Così ne stiamo uscendo

All’inizio di marzo, l’ultimo paziente affetto dal virus ha lasciato il centro terapeutico nella città orientale di Beni. Al momento non ci sono nuovi casi nel Paese. Un dato senz’altro incoraggiante anche se dovranno trascorrere 42 giorni senza segnalazioni di nuovi malati prima che l’epidemia possa dirsi davvero conclusa. È stata una crisi sanitaria difficile da affrontare. Yap Boum, rappresentante regionale di Epicenter Africa, racconta in un’intervista quali sono state le azioni cruciali che hanno permesso la gestione dell’emergenza per arrivare a “quasi” debellare la malattia. Prima fra tutte un approccio comune e globale.

Leggi di più

Africa, il ruolo della ricerca contro le malattie non comunicabili

Le malattie croniche sono la prima causa di morte a livello mondiale. Tuttavia, mentre nei Paesi sviluppati la lotta contro queste malattie è avanzata con successo, in quelli in via di sviluppo il percorso è ancora lungo. Solo negli ultimi venti anni infatti, si è data la giusta attenzione a questo problema, ma non abbastanza. Il continente africano, nella sua lotta, deve trovare la formula adatta a individuare i passi necessari per rendere efficaci i programmi di controllo e prevenzione, sfruttando tutta la collaborazione e le risorse di cui dispone.

Leggi di più

“Open defecation”, la campagna ONU per una crisi mondiale

Un miliardo e 100 milioni di persone nel mondo non hanno nessun accesso ai servizi igienici e la fanno all’aperto. Nel 2013 l’ONU ha lanciato il World Toilet Day (19 novembre). Chissà se ne verrà fuori – a parte la conoscenza e la sensibilizzazione – qualcosa di concreto. Il Report 2014 dell’Unicef e dell’ONU – intanto – avverte: nel 2015 ancora 2 miliardi e 500 milioni di persone non avranno accesso ai servizi igienici e 547 milioni di persone sono rimaste fuori dagli Obiettivi del Millennio. E che, mentre 77 Paesi hanno raggiunto tali Obiettivi in termini di sanità, 79 ne sono rimasti fuori.

Leggi di più