14 Aprile 2024

cybercrime

Catfishing, quando l’inganno in Rete sfocia in truffa o adescamento

La creazione di false identità in Rete a fini ingannatori costituisce una pratica globale in progressiva espansione, suscettibile di assumere connotazioni differenti a seconda dello scopo perseguito da chi la mette in atto. Il catfishing, in realtà, non è utilizzato soltanto per prendersi gioco dei sentimenti altrui. Ma altresì per estorcere denaro o peggio per adescare minori. Nessuno Stato al mondo prevede ancora una specifica fattispecie di reato. Voci Globali ha esaminato il fenomeno con la dottoressa Ilaria Consolo, psicoterapeuta e vice presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica.

Leggi di più

Brasile, cambio di passo per la tutela dei 10.000 disabili “internati”

Il Paese latinoamericano adotta una risoluzione mirante alla progressiva de-istituzionalizzazione delle persone con disabilità. L’Extinction Rebellion Scotland (ERS) – movimento ambientalista scozzese –protesta ancora contro l’inquinamento nucleare. Intanto, il Libano nega il diritto allo studio agli studenti rifugiati siriani. Rischiano di non poter sostenere gli esami di licenza elementare e media a causa della burocrazia. Burkina Faso e Costa d’Avorio avviano una collaborazione anti-jihadista. Mentre, partono i colloqui internazionali per un trattato globale contro il “cybercrime”.

Leggi di più

Come proteggersi dalle insidie del mondo digitale

Hacker, furti dell’identità, attacchi alla privacy, pedofilia… I reati on line si sono moltiplicati, ma ci si può difendere. Sul web c’è tutto. Proprio lì, dove esiste il problema, si può trovare anche la soluzione. In questo articolo una serie di consigli e di informazioni per conoscere i cybercrime più diffusi – e anche quelli meno noti o più difficili da riconoscere – e per affrontarli. Si scopre anche che non bisogna essere esperti di computer e di sistemi informatici per diventare più scaltri e attenti.

Leggi di più