21 Aprile 2024

crimini online

Catfishing, quando l’inganno in Rete sfocia in truffa o adescamento

La creazione di false identità in Rete a fini ingannatori costituisce una pratica globale in progressiva espansione, suscettibile di assumere connotazioni differenti a seconda dello scopo perseguito da chi la mette in atto. Il catfishing, in realtà, non è utilizzato soltanto per prendersi gioco dei sentimenti altrui. Ma altresì per estorcere denaro o peggio per adescare minori. Nessuno Stato al mondo prevede ancora una specifica fattispecie di reato. Voci Globali ha esaminato il fenomeno con la dottoressa Ilaria Consolo, psicoterapeuta e vice presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica.

Leggi di più