Fede e religione, quali libertà intorno al mondo?

Se ne parla alla 22esima sessione del Consiglio dei Diritti Umani. Il Rapporto 2013 evidenzia volenze, detenzioni arbitrarie, sparizioni, accuse di “apostasia” e “blasfemia” contro dissidenti o convertiti ad altre religioni, manifestazioni di intolleranza, attacchi a luoghi di culto, monumenti o luoghi storici. L’esortazione agli Stati a rimuovere discriminazioni e ostacoli.

Leggi il seguito