22 Febbraio 2024

China Files

Cina, svolta legislativa per i casi di prostituzione minorile?

Saranno processati per stupro due quarantenni colpevoli di aver pagato una bambina di 13 anni in cambio di prestazioni sessuali. Lo ha deciso la corte di Qionglai, cittadina del Sichuan. La notizia è stata ripubblicata su un centinaio di siti web, innescando un acceso dibattito tra i netizen cinesi. Il caso stabilire una pietra miliare per la giustizia del Paese e fa sperare in una migliore protezione dei minori.

Leggi di più

Edward Snowden, quali le possibili alternative legali?

Quali sono le alternative legali che si pongono di fronte a Edward Snowden, l’ex funzionario Cia che ha messo a nudo Prism, il sistema di spionaggio elettronico degli USA? Un articolo di Gabriele Battaglia, pubblicato originariamente per China Files, su una questione sempre più controversa e che in questi giorni sembra rievocare i tempi della guerra fredda.

Leggi di più

Tibet: la sparizione di Lhasa

La questione tibetana non è solo politica, ma tocca anche le problematiche dello sviluppo, delle relazioni etniche, dell’integrazione e della tutela delle minoranze. Rilanciamo un forte appello alla comunità internazionale della blogger e poetessa Tsering Woeser contro la sregolata modernizzazione della città vecchia di Lhasa, dove si colloca il tradizionale quartiere tibetano.

Leggi di più

I limiti del “grande balzo in avanti” delle donne cinesi

Nell’analizzare il percorso della nazione cinese verso la trasformazione in un Paese moderno forte e “nuovo”, è impossibile trascurare l’evoluzione della figura della donna e, soprattutto, del suo ruolo nella società. Ripreso da China Files, un excursus storico sulla condizione femminile in Cina a trent’anni dalla fine del maoismo.

Leggi di più

Gli aiuti cinesi all’Africa: luci e ombre di un modello di sviluppo

La tesi “Il Ciclo dello Sviluppo nella Cooperazione della Cina in Africa” mette in luce come nelle relazioni sino-africane nel campo degli aiuti allo sviluppo è giunto il momento in cui gli Stati africani chiariscano a se stessi cosa esattamente vogliono dalla Cina.

Leggi di più

L’altro Ravi Shankar, che amava il suo guru e odiava Woodstock

E’ passato alla storia come “l’amico dei Beatles”, ma in patria rappresentava l’apice della musica tradizionale indiana. Questo post ci aiuta a entrare un po’ più dentro la vita e l’arte di un artista che diffondeva non solo musica ma pensieri e ideali. In ogni caso, l’ambasciatore dell’India e dell’indianità nel mondo.

Leggi di più

Cina, XVIII Congresso PCC: quanto sono “social” i nuovi leader?

Si è chiuso il XVIII Congresso del Partito Comunista: sono stati eletti i 205 membri permanenti del Comitato centrale (tra cui 10 donne) e definiti il Politburo e il Comitato permanente; attesa la nomina a segretario generale di Xi Jinping in sostituzione di Hu Jintao, oltre al suo vice Li Keqiang futuro premier. In questo post di China Files un’analisi sui principali protagonisti del Congresso e il loro rapporto con la Rete.

Leggi di più

Cina: repubblica o cleptocrazia?

Ancora una settimana e la Repubblica popolare cambierà governo. Il Partito unico però è in crisi di credibilità, soprattutto per il dilagare della corruzione tra i funzionari. Una situazione che ha colpito la fantasia di Zhang Bingjian, che sta provando a ritrarli tutti nella sua “sala delle celebrità”. Intervista a cura di China Files.

Leggi di più

Il filo rosso tra Wukan (Cina) e la Primavera Araba

Le diffuse proteste e la forma di autogoverno praticate dagli abitanti del villaggio cinese negli ultimi tre mesi, conclusesi con la loro quasi-vittoria, ribadiscono l’impossibilità di ricorrere senza problemi alle “maniere forti” come in passato. Da un capo all’altro del mondo viene messo in discussione il potere dei governi locali e cresce l’impatto delle riforme popolari.

Leggi di più