Tecnologia e armamenti, nuove minacce alla sicurezza globale

Il mondo sembra essere sempre più sotto minaccia. Ad aggravare lo scenario globale così afflitto dalle guerre, infatti, ci sono gli sviluppi tecnologici e scientifici. Perchè? L’evoluzione biotecnologica, robotica, dell’industria additiva e dell’intelligenza artificiale potrebbe diventare una nuova miscela esplosiva. Studi dimostrano come questi avanzati settori possiedono in potenza la capacità di rendere armi e conflitti sempre più letali e difficili da controllare. Una prospettiva poco rassicurante, che si affianca ad un clima poco incline al disarmo sia nucleare che convenzionale.

Leggi il seguito

Siria, esodi forzati e una legge per confiscare le proprietà

Approvata recentemente dal Governo di Assad una normativa che mette in seria difficoltà la possibilità degli sfollati di tornare nelle proprie case. Chi possiede immobili e proprietà nelle zone sotto il controllo del regime deve comunicarlo entro 30 giorni. Come faranno i rifugiati, obbligati spesso a lasciare le abitazioni dopo gli attacchi? E così si dice che la legge sia stata fatta per impossessarsi di beni privati. La Siria è sempre più nel caos, tra città distrutte, esodi forzati e politiche aggressive, ora anche dagli USA.

Leggi il seguito

Armi atomiche e armi chimiche, la scienza nemica dell’uomo

Il Corso in Diritti Umani e Giornalismo Partecipativo tenuto al liceo Fermi di Bologna, ha previsto quest’anno una lezione/evento alla mostra Senzatomica – Trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari ospitata a Palazzo d’Accursio dall’11 ottobre al 3 novembre. Dagli studenti partecipanti al corso, un breve saggio sulle scoperte del secolo scorso. Molte hanno aumentato le possibilità di distruzione, ma cambiare rotta non è impossibile.

Leggi il seguito