"Altare virtuale" per i 72 migranti uccisi ad agosto a Tamaulipas, Messico

Il 23 agosto scorso la tragica fine di un gruppo di cittadini del Centro e Sud America in viaggio verso il Nord per trovare lavoro: i loro corpi sono stati ritrovati in un deposito, a un centinaio di miglia dal confine tra Messico e Usa. Mentre il caso rimane irrisolto, ora un sito-progetto multimediale rende loro il dovuto omaggio.

Leggi il seguito