20 Aprile 2024

aclu

Usa: diritti digitali e ambiente nel mirino legislativo

Fra le ultime controversie della nuova Amministrazione, liquidata una misura pro-privacy assai apprezzata dai cyber-utenti e in analogo pericolo perfino la Neutralità della Rete. Eff, FreePress e altri gruppi capeggiano l’opposizione, mentre alle strette sono anche le misure già attivate da Obama contro il cambiamento climatico. Continua intanto a ribollire il “Russiagate” e sono in caduta libera i rating d’approvazione di Trump: 35 per cento, conferma la Gallup. E l’Huffington Post lancia #StandForRights2017 via Facebook Live, serata di beneficenza per l’Aclu con la partecipazione di volti noti dello spettacolo. La resistenza continua.

Leggi di più

Sanità e Russiagate, credibilità alle strette per Donald

Le manovre controverse dell’ultim’ora includono l’affrettato ritiro della prima versione della Trumpcare e l’avanzamento dell’iter legislativo per restrizioni alla privacy online. Intanto vanno ampliandosi le ricadute delle indagini dell’Fbi sulle possibili collusioni del giro Trump con ambienti russi nel corso delle elezioni 2016. Ma la Casa Bianca non se ne preoccupa e minimizza. Un sondaggio tra i giovani adulti rivela che il 57% considera illegittima la sua presidenza. Decine di genitori, nonne e bambini protestano a Washington contro i previsti tagli alla TV pubblica e l’ACLU lancia una mozione legale per imporre il mandato di perquisizione agli agenti di frontiera sui sequestri arbitrari dei device personali.

Leggi di più