1 Marzo 2024

Autore: Camilla Corradin

Elezioni in Israele, tra disincanto e lotta per il cambiamento

Le elezioni del 22 gennaio scorso hanno dimostrato la volontà di cambiamento rispetto alle politiche del governo di Netanyahu, con l’affermazione della nuova formazione centrista Yesh Atid e una certa ripresa dei partiti di centrosinistra. Nel post si riassume quanto disincanto sia in effetti presente entro una buona fetta della popolazione. Al centro del dibattito la questione delle colonie.

Leggi di più

Palestina: “come se tutto fosse finito qui…”

Considerazioni di un giovane israeliano palestinese dopo il riconoscimento dello Stato di Palestina nei confini del 1967. Parole piene di amarezza per una “vittoria” a metà che per molti non stabilisce quanto sperato per anni. E non dà valore alla lotta estrema di coloro che vengono considerati martiri.

Leggi di più