Palestina, il primo passo per il riconoscimento

Lo scorso 31 ottobre, la Palestina è ufficialmente entrata a far parte dell’UNESCO. Una svolta storica in grado di sconvolgere gli equilibri politici nel panorama mondiale. Un evento che fa riemergere la voglia di riscatto di un intero popolo, troppo spesso emarginato ed oltraggiato da logiche di potere. Il primo passo verso il riconoscimento formale dello Stato Palestinese è finalmente compiuto.

Leggi il seguito

La storia in rime: il ruolo di blogger, rapper e poeti

Nei paesi arabi, in Africa, nel mondo intero, anche la poesia viene utilizzata come strumento per raccontare guerre e rivolte, stati d’animo ed eventi. Un sentimento pacifico, che può avere effetti dirompenti. In questo post una breve carrellata di versi e immagini, ma navigando in Rete si fanno altre meravigliose scoperte. Si affilano le “armi” in attesa del G20 di novembre…

Leggi il seguito

Da Nairobi a Trento, il futuro della Rete

La capitale kenyota ha ospitato il VI° Internet Governance Forum, brainstorming per fare il punto sugli avanzamenti di vari settori che passano ormai tutti attraverso la comunicazione e la tecnologia online. Rappresentanti del mondo politico, sociale, dell’attivismo si sono ritrovati per discutere di Internet come catalizzatore del cambiamento. E dopo l’Africa sarà la volta dell’Italia, dal 10 al 12 novembre.

Leggi il seguito

L’ingenuità creativa degli africani, via al ‘Maker Faire’

Torna il Maker Faire Africa, giunto alla sua terza edizione. L’appuntamento è dal 6 all’8 ottobre al Cairo. Invenzioni e innovazioni di ogni genere: dall’hi-tech all’uso di materiale di scarto, da nuove tecniche agricole all’utilizzo dell’energia solare.
Un’ulteriore occasione per conoscere l’enorme potenziale della creatività africana, ma anche un evento per imprenditori lungimiranti alla ricerca di novità e prodotti su cui investire.

Leggi il seguito

Multiculturalismo e postmodernità: sfida alla politica

Il sistema politico va riformato, prendendo atto della scomparsa del nazionalismo uniculturale. In questo articolo viene analizzata la difficoltà delle strutture politiche di adeguarsi alla fase di un cambiamento che deve necessariamente coinvolgere le minoranze e le diverse identità sociali e culturali. Una vera e propria politica del riconoscimento.

Leggi il seguito

Offrire protezione agli scrittori perseguitati

Scrivere con la consapevolezza di poter subire la censura, o con il timore di essere incarcerati, torturati o uccisi è la realtà quotidiana di tanti intellettuali nel mondo. Dalle pagine di Haaretz.com, Sami Michael, scrittore ebreo della diaspora irachena e presidente onorario dell'”Associazione israeliana per i diritti umani”, racconta il suo impegno affinché Haifa, la sua città, entri nella rete ICORN delle città rifugio per gli scrittori. Un’iniziativa non priva di ostacoli.

Leggi il seguito

Egitto: la democrazia non ci è data, ma è qualcosa a cui tendere

E’ il messaggio che giunge da Aalam Wassef, blogger e produttore di media virali egiziano, le cui campagne online hanno accompagnato il processo di riscatto civile in Egitto. Ne parla in un documentario prodotto dal sito latino americano NarcoNews, che quest’anno ha dedicato all’Egitto parte della sua programmazione, raccontando la rivoluzione egiziana anche attraverso alcuni dei suoi artefici.

Leggi il seguito

Donne e attivismo politico in Egitto

C’è una voce egiziana, quella della giornalista e commentatrice politica Randa Achmawi, che da Londra, in un articolo per Capo Sud, ci rimanda piccoli ritratti di giovani attiviste partecipi delle rivolte egiziane del gennaio scorso, che hanno rovesciato il regime di Mubarak. Insieme a questi tributi, la Achmawi ci ricorda anche altri esempi di attivismo femminile del passato. Pubblichiamo stralci del suo articolo tradotti in italiano insieme ad alcune riflessioni e il link al suo articolo integrale, in francese.

Leggi il seguito

Campi di cristallo a Ping An – reportage dal Guangxi

Viagginversi è il progetto di reportage poetico itinerante di Valeria Gentile, giovane reporter di origini sarde la cui intenzione è quella di raccontare comunità, luoghi e territori del mondo attraverso i poeti contemporanei. In questo post riprendiamo uno dei suoi reportage dalla Cina, in cui descrive il suo incontro con la minoranza etnica cinese degli Zhuang, residenti nella regione meridionale dello Guangxi. Il post vive anche dei versi della poetessa cinese Ho Wu Yin Ching.

Leggi il seguito

Le parole in Rete, le rivoluzioni nelle piazze

Il ruolo dei Social Network nelle proteste in Nord Africa e Medio Oriente, enfatizzato o sminuito. Se ci affidiamo alle statistiche scopriamo che la diffusione di Internet in quelle aree è molto bassa. Il clamore l’ha creato una sorta di cooperazione tra i dimostranti della piazza e quelli, dall’Occidente, collegati in Rete. Una sorta di “cittadinanza attiva comune” che ha coinvolto persone che avevano a disposizione strumenti diversi: chi solo la parola, chi anche Internet per diffonderla.

Leggi il seguito