An immigrant rests smoking a cigarette in a tent of the Choucha camp which its hosts turned into their social space. This is where immigrants charge their phones, drink tea and coffee when water is available, and watch television. The camp, once run by UNHCR and hosting more than 16,000 migrants and refugees, was officially closed in 2013. Approximately 50 people still live in the camp,

Antonella Sinopoli

Giornalista professionista e blogger su Ghanaway. Si interessa e scrive di Africa, diritti umani, questioni sociali. Ha viaggiato molto prima di fermarsi in Ghana e decidere di ripartire da lì. Ma continua ad esplorare, in uno stato di celata, perenne inquietudine. Poiché il mondo è troppo grande per una vita sola, ha scelto di viverne tante. Direttore responsabile di Voci Globali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *